Il Dirigente

La Dirigenza ha competenze scientifico-culturali;
Competenze metodologico-didattiche;
Competenze comunicativo-relazionali;
Competenze organizzativo-gestionali;
Competenze motivazionali.

La Dirigenza non cura direttamente l'insegnamento, ma costituisce un punto di riferimento per tutto il corpo docente che insieme al Reggente seleziona scrupolosamente; valuta con cognizione di causa i risultati del loro lavoro, intervenendo sulla efficacia dell'insegnamento; correggendo didattiche sbagliate e organizzando il lavoro degli insegnanti per ottenere migliori risultati. Promuove l'autoriflessione professionale nei docenti mediante iniziative formative e autoformative.
La Dirigenza si trova al centro di una rete di relazioni (genitori, alunni, docenti, Reggente, territorio). Comunica con tutti e tiene presenti le istanze di tutti.
Il suo lavoro consiste nel far lavorare gli altri, favorendo in essi l'espressione delle loro massime capacità (come l'insegnante con gli alunni).
Controlla quindi l'intera organizzazione scolastica per valutare l'effetto che ogni singolo attore ha sull'insieme della scuola.
La Dirigenza rappresenta insieme al Reggente l'istituzione scolastica e dunque incarna il suo progetto educativo e riconduce ogni attività didattica alla sua finalità educativa.
La Dirigente è garante del funzionamento del sistema (e risponde soprattutto al Reggente).

La Dirigenza della “Riccardo Misasi” è affidata all'ideatrice e cofondatrice della stessa scuola, dott.ssa Stefania† Barrese.

  • Campagna estate 2015

     

     

    Campagna inverno 2014

     

     

    Campagna Natale 2014

     

     

    Campagna autunno 2014

     

    Campagna primavera/estate 2014