SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO PARITARIA BILINGUE - R. MISASI

1.1. La scuola e il territorio: CONTESTO SOCIALE, CULTURALE, ECONOMICO.

L'Istituto è situato nella zona sud di Cosenza, tra la suggestiva isola pedonale di Corso Mazzini, al limite della centrale Piazza 11 Settembre, e Viale Parco, raccordo strategico tra il centro Commerciale della città e la sua naturale espansione a Nord, verso zone più residenziali e periferiche, quindi verso comuni limitrofi (Rende, Montalto…).

L'Istituto, pur  trovandosi in una zona a traffico limitato, è molto ben collegato con il resto della città, attraverso molteplici forme di mobilità (trasporto pubblico, navette comunali, car pooling).

Dalla Scuola si può facilmente percorrere a piedi tanto il centro cittadino quanto il viale alle sue spalle.

Gli allievi che frequentano l'Istituto, non provengono solo dai quartieri circostanti, ma anche da zone periferiche e seppure in misura minore, dai comuni situati nei pressi del capoluogo di provincia, per effetto anche del pendolarismo dei genitori, impegnati soprattutto nel terziario, che lavorano nel centro, area ad alta densità di attività e di uffici (banche, strutture dell'Amministrazione, attività commerciali, Ospedali, Tribunale…).

L'utenza della scuola è di estrazione medio-alta (la maggioranza dei genitori degli alunni è provvisto di laurea), orientata verso percorsi liceali prima, quindi universitari dopo.

Figli di liberi professionisti, di giovani dirigenti, di imprenditori, per i quali la sicurezza di un Tempo Prolungato risponderebbe in primis ad evidenti ragioni di convenienza. Ma non solo.

 

1.2 Tempo SCUOLA

La scelta del Tempo Prolungato ci consente di non abbandonare nessuna delle sue forme, inventate e realizzate negli anni, né la "ratio" della sua legge istitutiva, né la filosofia che sosteneva il Tempo Prolungato, ma un elemento più di altri ci preme recuperare e fare nostro: quello di far conoscere e rendere visibile quanto si riesce a fare solo nella scuola a Tempo Prolungato, di recuperare la memoria dei contenuti del tempo Prolungato ai suoi inizi, la sua capacità di ricercare, sperimentare, e realizzare una didattica, un fare scuola quotidiano in grado di avvincere gli allievi e vulcanizzare genitori ed insegnanti.

Vale la pena ricordare che a fondare una filosofia del tempo Prolungato avevano concorso scuole di pensiero assai diverse: Dewey con la sua scuola attiva, la scuola popolare di Celestin Freinet, la stessa Montessori in Italia (da cui il nostro istituto è ispirato), le ricerche di Piaget, quelle ancora poco note di Vigotskji, costituivano il brodo di cultura in cui il tempo Prolungato veniva continuamente evocato o che, addirittura, ne costituiva il naturale approdo su fronte dei contenuti d'insegnamento e degli ordinamenti scolastici.

Questo straordinario intreccio di elementi, tanto diversi ma anche tanto unitari hanno consentito una coscienza diffusa ed una stagione di lotte che ha imposto il tempo Prolungato come "esito naturale", quindi al Parlamento a legiferare, a noi a motivare la nostra scelta.

Le offerte formative qualitativamente consistenti e complete che di seguito esporremo rispondono perciò alle molteplicità di interessi e stimoli culturali degli alunni oltre che alle sopraggiunte esigenze delle nuove famiglie.

 

1.3 Ispirazione Cattolica

La Scuola Riccardo Misasi si propone come fornitore di concrete oltre che complete proposte educative, in uno spirito di cooperazione con tutte quelle famiglie che al nostro istituto chiederebbero di educare i loro figli.

La scuola si propone in particolare a quelle famiglie che hanno una precisa volontà di educare nella fede il proprio figlio, a quelle famiglie motivate da una seria preoccupazione per una buona istituzione, motivate da ragioni che vanno dalla constatazione che comunque la scuola mossa da principi cattolici possa funzionare meglio, a motivazioni di ordine semplicemente organizzativo, alla convenienza di un campus in cui serenamente lasciar trascorrere la giornata ai giovani del loro nucleo.

La scuola si rivolge a quelle famiglie calabresi verso le quali la Riccardo Misasi e i suoi partner hanno maturato credito, stima e considerazione della proposta educativa che finora hanno offerto.

A chiunque, credente o non, deve essere chiaro che questo istituto, riconoscendo il valore della cultura religiosa e tenendo conto che i princìpi del cattolicesimo fanno parte del patrimonio storico dello Stato italiano, si fa carico di una proposta educativa cattolica, in cui la fede cristiana, possa essere il "mattone" reggente dell'attività dell'Istituto.


Materia alternativa

La famiglia viene comunque lasciata di fronte ad una facoltativita' tra due offerte: la religione cattolica o la materia alternativa (approfondimento lingue straniere).
Una volta operata la scelta, questa e' vincolante per tutta la durata dell' anno scolastico.

 

1.4 Scuola ad indirizzo Montessoriano

Per contribuire alla realizzazione della scuola media ad indirizzo montessoriano, auspicata da molti genitori ed  insegnanti, l'ONM (Opera Nazionale Montessori) ha elaborato alcuni documenti che noi riproponiamo e ai cui contenuti la scuola R. Misasi si ispirerà nella  didattica.

- il primo documento che proponiamo tratta, a carattere generale, della validità e attualità di una scuola media montessoriana; offre alcuni spunti sul pensiero di Maria Montessori circa l'adolescente con l'indicazione dei testi di riferimento; indica le caratteristiche distintive di una scuola media Montessori; sottolinea le condizioni essenziali perché nel territorio possa essere istituita; traccia le linee essenziali per la formazione degli insegnanti:

Progetto culturale pedagogico organizzativo per l'istituzione di una scuola secondaria di primo grado a indirizzo Montessori

  • Campagna estate 2015

     

     

    Campagna inverno 2014

     

     

    Campagna Natale 2014

     

     

    Campagna autunno 2014

     

    Campagna primavera/estate 2014